MAMMA EUROPA E I SUOI FIGLI E FIGLIASTRI…!

MAMMA EUROPA E I SUOI FIGLI E FIGLIASTRI…!

La storia è sempre la stessa, brutta ed antipatica anche a narrarla continuamente e figuriamoci ad ascoltarla… la sinfonia non cambia, nella famiglia europea ci sono i figli prediletti, Francia e Germania, e quelli maledetti , insomma la casa europea non si smentisce neanche nell’occasione dell’accordo commerciale stipulato dall’Italia con la Cina per la famosa “via della seta”, accordi che prevedono un movimento di circa sessanta miliardi di  euro per il nostro paese, mica male per un paese che attraversa un periodo di crisi, un po’ di movimento non guasta anzi.. ma ecco…che  “mamma Europa” si inasprisce ancora una volta contro il “figliastro italiano”, ammonendolo di non far accordi al di fuori del contesto europeo, chiaramente l’urlo di rimprovero non viene neanche considerato in Italia e del tutto ignorato come viene anche ignorata la “famigerata banda dei commissionari europei”. Non si placano le solite ed inutili polemiche tra l’Italia e la commissione europea che viene puntualmente sbugiardata e sminuita e ridotta al lumicino dal presidente francese Macron, lui fregandosene dell’Europa e di tutte le sue disposizioni sottoscrive un contratto di vendita di ben 300 Airbus che andranno ad arricchire la flotta aerea cinese nei prossimi anni. 30 miliardi di valore è il contratto e senza che nessuno in Europa, dico nessuno, abbia sollevato una minima critica verso l’operazione, va tutto bene…quindi se una cosa la fa la Francia o la Germania va bene, mentre quando viene fatta da altri stati allora non va bene…ma che diavolo è questa unione europea..? Anche la Germania anni fa, nel 2012 e poi nel 2018, ha concesso alla Cina di far diventare i suoi porti punti di arrivo delle loro merci, poi smistate sul mercato europeo. E’ davvero irritante pensare di aver abbuonato 25 anni fa il grosso debito alla Germania  verso paesi creditori, tra i quali c’eravamo anche noi,  e ora dopo il nostro buonismo ai tedeschi e permesso tutto e in silenzio mentre ai “cugini francesi” abbiamo permesso di fare acquisti a “man bassa nel nostro paese”. La mancanza di una dura presa di posizione all’interno dell’unione  è stato il più grande errore in chiave di lettura economica nei rapporti con i due paesi europei. Nei fatti abbiamo costruito una grande Germania e fatto crescere l’economia di una Francia che faticava tantissimo a crescere. La trappola unione europea ha funzionato alla grande, quella è stato il colpo di grazia, infatti da quando siamo in questa “maledetta unione” registriamo nel nostro paese un crescendo pauroso di disoccupazione, povertà, miseria, strutture pubbliche fatiscenti, strade collassate e sanità sempre più allo sbando oltre che lo spauracchio psicologico del “taglio alla spesa pubblica”. C’è da aggiungere che oltre il massacro economico ci è stata imposta anche un’immigrazione forzata e dulcis in fundo.. ci trattano come “cani rognosi” che devono ubbidire mestamente al padrone…punto. E’ incredibile quel che è accaduto in questi giorni, il nuovo governo stipula dei contratti economici con la Cina ed ecco insorgere i “soliti noti” della commissione europea, l’Italia deve stare attenta, l’Italia deve rispettare.. l’Italia deve stracciare gli accordi con la Cina e perché poi …? Mentre lo “sdegno europeo” viene condiviso da tutti ed anche dai politici di sinistra italiani…guarda un po’ che succede ? Succede che il presidente francese Macron sottoscrive un contratto di vendita e tutti tacciono….tutti e nessuno escluso, quindi di cosa diavolo parliamo, due pesi e due misure ?  Il ridicolo succede oggi, proprio oggi, si sono riuniti a Parigi, il presidente cinese, il presidente della commissione europea e i due suoi.. ”figli”…preferiti… e nessun altro leader presente.. . Quindi se Macron o la Merkel  fanno affari con la Cina o ci parlano va bene, mentre se lo facciamo noi non va bene…ma in che cavolo di unione ci troviamo ? No, non va bene, credo che la lancetta dell’orologio sia arrivata al termine del giro, questa unione così com’è deve essere cancellata, è necessario farne una nuova, con concetti diversi ed un “equità reale”. 26032019

…by…manliominicucci.myblog.it

 

 

Macron a Xi, ‘rispettare unità dell’Ue’

Presidente cinese, ‘avanti insieme, non prevalga la diffidenza’

 © EPA

(ANSA) – PARIGI, 26 MAR – “Dai nostri grandi partner, ci aspettiamo che rispettino l’unità dell’Unione europea”: lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron al suo omologo cinese, Xi Jinping, nel vertice a 4 di questa mattina all’Eliseo con Angela Merkel e Jean-Claude Juncker. “Cina ed Europa vanno avanti insieme. La diffidenza non deve avere la meglio”, ha dichiarato Xi.

 

 

 

MAMMA EUROPA E I SUOI FIGLI E FIGLIASTRI…!ultima modifica: 2019-03-26T15:37:41+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento