2015/2019….E IL RISPETTO .. DOV’È..?

2015/2019….E IL RISPETTO .. DOV’È..?
Siamo nel lontano 2015, quattro anni fa, nel link postato un vero esempio di “rispetto”, infatti gli ospiti che scappavano dalla guerra, dalla fame e da morte sicura, non trovano di meglio che ringraziare con gesti di affetto, amore, vera riconoscenza cristiana e soprattutto “rispetto” verso coloro che non solo li hanno accolti ma ospitati, sfamati e curati. Lo cito tra virgolette il termine in quanto in questi quattro anni ho sentito parlare molto di “rispetto”, a volte utilizzato in modo improprio ed inopportuno, a volte usato per le classiche strumentalizzazioni della sinistra radical chic. Quindi, se non si accolgono migranti e non si pensa ai problemi di tutti i popoli africani allora non si ha rispetto per loro, curioso vero.. mentre se al popolo italiano viene imposto, da una minoranza politica, una migrazione forzata e non voluta che crea disordine sociale, insicurezza, costi esorbitanti alla collettività e tanto malessere, nessuno ci chiede se il popolo viene rispettato. Come dire che del “rispetto del popolo” non se ne cura nessuno, l’importante è avere “rispetto” delle proprie ideologie ed applicarle. Già i radical chic sono bravi a parlare di “rispetto e anti razzismo” dimenticando che i primi e veri razzisti sono loro scagliandosi con violenza contro chi non la pensa come loro, con il sempre noioso, solito e stucchevole predicare bene purché i migranti stiano il più lontano possibile dalle loro case come a …”Capalbio” o dalle zone frequentate da …. loro. “RISPETTO”, egregi radical chic, sono io che pretendo rispetto per gli italiani che dormono in auto, per gli italiani che non possono rifarsi una protesi dentaria, per gli italiani che non possono curarsi e per i pensionati che vivono da dimenticati della società e per le italiane violentate e stuprate, ammazzate proprio da quella gente alla quale dovremmo portare “rispetto”, derubati e picchiate da quelle persone alle quali dovremmo portare rispetto, da volgari e criminali spacciatori di droga che s’incontrano nelle strade intenti ad avvelenare quotidianamente la vita dei nostri ragazzi. Ed io dovrei avere rispetto per quelle bestie ? No grazie, prima di rispettare gli altri esigo rispetto per me e per tutto il popolo italiano e soprattutto per l’Italia stessa. 27012019

…by… manliominicucci.myblog.it

 

Foto

2015/2019….E IL RISPETTO .. DOV’È..?ultima modifica: 2019-01-27T13:21:10+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Commento (1)

  1. Pingback: Masum

Lascia un commento