SANTI NUMI..! UN ARRAPAO….A TORINO.

SANTI NUMI..! UN ARRAPAO….A TORINO.
Niente allarmismi … prego…lui è un italiano di colore… senza documenti e senza residenza e cittadinanza e non si deve assolutamente parlare di stupro…ma ha semplicemente risposto ad una irrefrenabile voglia di fare sesso con l’altro sesso, tutto ciò perché vive in condizioni stressanti e ovviamente va capito. La polizia… “fascista e populista”… “dovrebbe capire “…invece di “arrestare il poverino” . Va… be’… sicuramente la nostra brava ed encomiabile magistratura risolverà brillantemente il caso “dell’arrapato…maschio” con la consueta comprensione. Oramai in questo paese di ” poliziotti fascisti” non se ne può più, non si può neanche stuprare una donna in “santa pace”.. che si viene subito arrestati ..ma che razza di paese è… A come rivorrei il governo del PD e soci, loro sì che comprendono i problemi degli immigrati e cercano di risolverli… anche con il silenzio quando è necessario. Tante volontarie nei centri d’accoglienza hanno subito uno stupro ma loro ” molto intelligentemente” non hanno mai denunciato niente ..gli immigrati bisogna sempre capirli. Povero immigrato, costretto a mangiare in una mensa e magari vivere in un pessimo hotel a tre stelle.. oppure in un disgraziato centro d’accoglienza… Però, pensandoci bene, anche tanti italiani con tanto di residenza e cittadinanza e in possesso di documenti vanno a mangiare nelle mense della Caritas e dormono in auto o alla stazione, ma non mi risulta che stuprino o siano violenti, forse è perché evidentemente loro hanno i … documenti …forse è per questo motivo che l’immigrato stupra e violenta perché vuole la cittadinanza ..e allora.. dategliela… facendo attenzione … magari che una volta cittadino italiano non tenti di bruciare vivi delle persone…che confusione con questi…. documenti.. e questi…arrapati di sera..24032019

…by… manliominicucci.myblog.it

Violenta giovane a Torino, arrestato

Si era appartata al parco con amico, minacciati con bottiglia

(ANSA) – TORINO, 24 MAR – Violenza sessuale la scorsa notte al Parco del Valentino, il polmone verde nel cuore di Torino.
Una giovane donna, appena maggiorenne, è stata abusata da un trentenne della Guinea, irregolare in Italia, che è stato arrestato dalla polizia. La ragazza, secondo quanto ricostruito dalla polizia, si era appartata con un amico su una panchina del parco, dopo aver trascorso la serata in una discoteca, quando il migrante l’ha minacciata, armato di bottiglia.
A chiamare la polizia, dopo la segnalazione dell’amico della vittima, è stato il personale addetto alla sicurezza della discoteca. Immediato l’intervento di una volante, in zona per monitorare l’area del Parco del Valentino. La ragazza, ferita, era senza scarpe e aveva il vestito strappato. E’ stata trasportata all’ospedale Sant’Anna in stato di choc. L’autore della violenza è fuggito e ha cercato di nascondersi dietro ad alcuni cespugli, lungo gli argini del fiume Po, ma è stato arrestato dagli agenti. L’accusa nei suoi confronti è di violenza sessuale.

SANTI NUMI..! UN ARRAPAO….A TORINO.ultima modifica: 2019-03-24T15:50:27+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento