DIRETTORE TG3 PUGLIA… VERGOGNATI !

DIRETTORE TG3 PUGLIA… VERGOGNATI !

Dal TG3 Puglia delle ore 14.00 apprendiamo che tra sabato e domenica u.s., nel centro storico della città di Foggia vi sono stati gravi incidenti di violenza tra ragazzi, la nazionalità non viene evidenziata, armati persino di bottiglie rotte e appuntite, ovviamente si è omesso, preciso volutamente, di raccontare con dovizia di particolari i dettagli e le cause dello scontro all’arma di vetro. Come al solito il “bravo direttore del Tg regionale” ha fatto il suo dovere, rispettando le regole della informazione manipolata da buon marxista leninista e nascondendo la verità, lui ha obbedito, anche in questa vergognosa situazione, alle regole imposte dal partito della comunicazione di maggioranza inventata che è quella di storcere e deviare le notizie, come è abitudine della politica di  sinistra, che si richiama a quella più bieca e volgare di stampo nord coreano o cinese… se gradite le differenze… lascio a voi la scelta . Siamo giunti all’anno 2020 e ascoltare un TG3 è diventato un “gioco del nascondiamo”  e cioè, proprio quello di nascondere, com’è loro consuetudine, l’informazione e modificarla, plasmarla a loro immagine e somiglianza tanto da modellare un’informazione del tutto farlocca e bugiarda che oso definire proprio… “di merda”, una tipologia di Tg evidentemente tanto cara al suo direttore regionale ! Poi, incuriosito della questione ho voluto indagare perché ho sospettato che dietro a questo gravissimo incidente c’era ben altro e difatti “il bravo direttore del TG di merda” ha omesso di raccontare i fatto come realmente sono accaduti e visto che lui non lo fa… ci penso io farlo e a sputtanarlo per l’ennesima volta nella speranza che dia le dimissioni e vada “a fare merda altrove” e non in una rete pubblica che io pago. Andiamo al punto, “due bravi immigrati del Gambia” che scappano dalla guerra che non c’è… arrivati nel centro di Foggia hanno pensato bene di urinare, non si sa il perché questi si comportano come cani randagi, e lo hanno fatto dinanzi a tanta gente, uomini e donne di diversa età che sostavano nel centro urbano ed erano intenti a chiacchierare e a bere qualcosa. E’ ovvio che la presenza di “uccelli non graditi” sulla pubblica via è un grave fatto di offesa alla cittadinanza e al pudore cristiano e logicamente i giovani foggiani si sono giustamente incazzati e la lite ne è solo la ovvia conseguenza. Vetri che sono volati in aria e colpi d’ogni genere hanno reso il centro di Foggia un campo di battaglia, un luogo di scontro grazie a “due signori randagi” che amano mingere sulla pubblica via ignorando i più fondamentali criteri della civiltà.  A tal proposito, rammento a tutti che mingere sulla pubblica via degli infedeli è un atto d’amore e di fede verso i dettami del Corano ed io resto convinto che anche quei “due signori randagi” lo abbiano fatto per rispettare l’ideologia islamica che impone al buon fedele di far di tutto per sottomettere gli infedeli solo che questa volta, gli infedeli hanno reagito malamente perché stufi delle loro vergognose e volgari presenze e hanno spedito i “due signori randagi” in ospedale. Ovviamente questo concetto islamico è ben noto al direttore del Tg3 pugliese, come lo è noto a tutti i suoi colleghi regionali e nazionali e tutti, omettono questo tremendo e pericoloso dettame perché oltre che mingere loro possono anche defecare ma… udite… udite, non possono farlo nei paesi di religione islamica, ciò verrebbe considerato blasfemia e puniti severamente ! Oramai i direttori di testata sono proni all’islam e al governo di sinistra, che maledetto lui sia, e oltre che a riempirci le vie di migranti ora dobbiamo anche sorbirci le loro urine e feci. Ma poi in fondo, qual è il beneficio che ci porta a d avere tanti migranti per strada ? Se non hanno rispetto per il nostro paese, leggi cultura ed usi allora… fatene a meno di venire da noi perché, lo dico da anni, arriverà il giorno in cui gli incidenti di Foggia si ripeteranno a centinaia in ogni città d’Italia e da alcuni mesi, è proprio così, la musica sta cambiando, non ve ne accorgete cari signori del governo e della sinistra radical chic ? A voi la mossa vincente se avete un briciolo di  cervello… ad averlo però ! 27072020

…by… manliominicucci.myblog.it

x contact : manliominicucci@gmail.com

 

Il putiferio nel centro storico di Foggia, maxi rissa e bottiglie lanciate anche al secondo piano. Ci sono feriti

29072020 foggia guerra

27 Luglio 2020

Anche tracce di sangue ritrovate sulle pareti di un’abitazione. Persino lanci di bottiglie, i cocci sono finiti sul balcone di un’abitazione al secondo piano. Sull’episodio indaga la polizia

Maxi rissa nella notte tra sabato e domenica tra via Arpie e piazza Mercato a Foggia. Alcuni testimoni hanno detto di aver visto “sedie volare da una parte all’altra. Ragazzi che scappavano, gente che urlava e correva con bottiglie di vetro in mano”.

Una bagarre che si è conclusa con due cittadini gambiani feriti e soccorsi dal 118. Per loro nulla di grave. “Ho visto centinaia di ragazzi e ragazze scappare verso la vicina via Arpi – ha detto all’agenzia ANSA un testimone -. Ci siamo rifugiati nel locale dove lavoro perché volava di tutto. Ho notato una ragazza che raccoglieva una bottiglia da un cassonetto e correva verso la rissa”.

Anche tracce di sangue ritrovate sulle pareti di un’abitazione. Persino lanci di bottiglie, i cocci sono finiti sul balcone di un’abitazione al secondo piano. Secondo la polizia che indaga sull’accaduto, la rissa potrebbe essere scoppiata in quanto alcuni stranieri avrebbero urinato in piazza. Occhi puntati sui filmati della videosorveglianza che potrebbero fare chiarezza su quanto successo.

https://youtu.be/JWWhgpxZshs

DIRETTORE TG3 PUGLIA… VERGOGNATI !ultima modifica: 2020-07-28T13:55:39+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento