E BASTA CON LE “FAKE” !

E BASTA CON LE “FAKE” !

Davvero non se ne può più di tante false informazioni che confondono le persone e le rendono o troppo superficiali o eccessivamente timorosi del coronavirus. Ma tranquilli tutti … la pandemia non esiste … è un’invenzione di Billy Gates e Besos e non è reale … infatti gli oltre 125mila morti statunitensi sono frutto dell’immaginario collettivo e i filmati televisivi montati ad arte . E se tutto questo è un fake, allora spiegatemi perché si accusano Trump e Bolsonaro di non aver saputo gestire la pandemia ? E se è tutto un complotto allora mi chiedo : i complottisti sono quelli della sinistra americana o i sostenitori di Trump e di Bolsonaro ? È tutto stranamente ridicola e curiosa quanto contraddittoria la questione pandemia e complotti … vero ? E quindi è chiaro che ci sono individui che lucrano sulle disgrazie e sulle morti della malattia e ciò ha determinato tanta confusione tra la gente, ci sono quelli che credono che la pandemia sia il mezzo per un nuovo ordine mondiale, che i potenti ci vogliono con i microchip per controllarci come i cani … e in ultimo c’è anche gente che è convinta che il mondo sia … piatto, e in ultimo, notizia di ieri letta sui social, dobbiamo anche rifiutare di farci fare i tamponi perché nel naso ci infilano un microchip … . Siamo veramente al ridicolo e il guaio è che c’è tanta gente che crede alle balle di presunti esperti e premurosi della salute pubblica senza sapere che la loro vera premura è fatta di interessi e soldoni che ci fanno con i milioni di click degli ignari creduloni. Un esempio su tutti, oggi ho visionato il video di un noto nutrizionista, diventato subito virale perchè tutti lo postano attribuendogli delle verità assolute … peccato però che in pochi hanno veramente capito il senso del contenuto del video che va inteso solo come probabile prevenzione al contagio, tra l’altro condivisibile la sua teoria, ma nulla ha a che fare con la malattia e le sue complicanze, tra l’altro c’è da dire che lui … non è un virologo … punto. Il virus c’è ed è anche cattivo, in Italia per il momento non lo vedo pericoloso eccessivamente sebbene attualmente ci siano cinque o sei nuovi focolai presenti . Credo che il peggio sia passato e in ipotesi di ritorno beh, ora siamo preparati ad affrontarlo . 28062020

…by… manliominicucci.myblog.it x contact : manliominicucci@gmail.com

….

(ANSA) – WASHINGTON, 27 GIU – Gli Stati Uniti hanno superato i 2,5 milioni di casi di contagio da coronavirus.
Secondo la Johns Hopkins University le vittime sono 125.434.(ANSA).

E BASTA CON LE “FAKE” !ultima modifica: 2020-06-28T17:56:19+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento