ROMANZO …CRIMINALE….

ROMANZO …CRIMINALE….

Al Viminale non ci sarà più Salvini, finalmente per stampa e TV,  il leghista definito  “terrorista”  che faceva propaganda elettorale e inveleniva l’Italia è stato fatto fuori. Da questo “ribaltamento costituzionale” che tanto piace ai giornalisti e conduttori TV si concretizza il sogno di odio verso chi non la pensa come loro, e cioè se non sei di sinistra “sei un leghista di merda o un fascista di merda”, non ci sono alternative e smentitemi se non espongo fatti reali con coerenza…Grazie… se sei un moderato di centro destra o di destra non hai diritti e devi morire, ma prima devi essere sottoposto ad opportuno linciaggio mediatico com’è consuetudine nei paesi dittatoriali e comunisti, demonizzare l’avversario per farlo diventare un mostro…è una pessima ed immorale strategia ma che funziona e credetemi, in tanti anni ne ho viste veramente tante. I media sono potenti e possono decidere come spostare l’elettorato in una direzione ben precisa e vi do subito dimostrazione di quel che dico in questioni d’attualità  : avete sentito parlare nei TG di migranti in arrivo negli ultimi due giorni ? Assolutamente no, eppure hanno appena annullato la legge della Regione del Friuli sul finanziamento ai migranti che viene quindi ripristinato, ovviamente per la felicità di tutte le cooperative e affaristi del precedente governo, ma se non si parla di migranti in arrivo perché non ce ne sono, allora questi soldi a chi sono destinati ? Logica la risposta, i soldi sono per le strutture ricettive e i loro gestori privati, cioè, le varie coop. e il mondo di mezzo che ci fanno affari d’oro… e incredibilmente chi è il criminale mediatico ? Ovvia la risposta, Salvini con tutti i populisti e sovranisti…è roba veramente da ridere, ma è così che funzionano le cose nel nostro paese, un’informazione farlocca e taroccata che obbliga i conduttori dei TG a  non parlare più dei migranti… però prima lo si faceva ogni minuto, serviva per denigrare…che vergogna e che squallore sono diventati i media, solo al servizio delle lobby…..è patetico davvero… Sarà che io ci capisca ben poco nella tratta dei migranti ma mi pare che i criminali siano quelli che ci fanno affari con i migranti e non colui che ne vuole impedire il commercio, però la logica qui non sta in piedi, il “criminale” è colui che impedisce l’arrivo di opportunisti e clandestini sul nostro territorio…. paesi coma la Tunisia o il Marocco, solo per citarne un paio, non sono in guerra, il Ghana, paese da quale arrivano i migranti economici cresce in percentuale del 4% l’anno…noi invece cresciamo di niente…0% e allora perché vengono egualmente ? Quindi Salvini è un criminale perché impedisce loro di venire a succhiarci quelle poche risorse rimaste ?  Non è per quello…allora forse lui è un terrorista che semina panico col mitra e lancia bombe  o guida un camion sulla folla come i terroristi islamici ? Non mi sembra assolutamente che abbia mai fatto male a qualcuno, anzi oserei dire che quelli della Lega non abbiano mai sfasciato vetrine o bruciato auto e cassonetti come sono soliti fare quelli della sinistra tipo i centri sociali e i loro amici  Black block. E allora, ditemi e raccontatemi  in cosa ed per cosa è criminale Salvini, forse lo è nel baciare il crocefisso ? Sembrerebbe proprio di sì vista la reazione di tanti uomini della chiesa, del papa Bergopglio, e di un paio di quotidiani legati alla chiesa cattolica romana. Curioso anche qui, il papa nel 2015 dopo la strage di Charlkie Hebdo disse a difesa dei terroristi islamici che : “se uno offende tua madre è giusto dargli un ceffone” e quindi il baciare il rosario è un offesa così grave da consideralo terrorista ? Tutti sereni e state tranquilli…. nulla di nuovo per me, questi sistemi perversi  mi sono ben noti, sono radicati nella mente della gente di sinistra, loro sono settari…loro ragionano così, loro si muovono così, loro agiscono sempre con odio e senza rispetto alcuno, quell’odio viscerale insito in ognuno di loro che nessuno sa  spiegarsi il perché ma è evidentemente frutto di una coercizione mentale di decenni e programmi politici ideologici molto particolari… Infatti in democrazia bisogna rispettare chi non la pensa diversamente da te e in un paese civile si da la casa ai residenti da anni e non a chi arriva dal mare da un paese che cresce del 4% annuo….. In ultimo, per la cronaca, vediamo chi sono i “predicatori dell’affare perduto” che si rallegrano per la fine del mandato da ministro del senatore leghista : tutte le coop. indistintamente, il PD in toto, la chiesa che ritorna a fare affari con i migranti scaricati in Italia, e non nel suo territorio Vaticano, e un paio di giornali, il quotidiano  dei vescovi “Avvenire” e “Famiglia cristiana, tra i due, pensate che  Avvenire ha incassato dallo stato italiano, quando c’era il governo PD nel 2016, appena  5,9 milioni di euro, ridotti a 2,5 milioni di euro come anticipo del 2017. Forse è per questo che viene considerato un criminale Salvini ? Non lo so, io non appartengo alla Lega né sono il legale di Salvini, ma ho rispetto della verità e della giustizia e racconto solo quel che vedo e sento, e quel che vedo è la solita storia di 40 anni a questa parte. L’unica cosa che ho capito.. e anche bene…è che un governo di centro destra difficilmente governerà il paese in modo tranquillo e sostenuto dai media…Berlusconi ha fatto scuola ed empio.. lo spread…chiama…..non dimenticatelo…ce lo chiede l’Europa. 06092019

…by…manliominicucci.myblog.it

……….

Avvenire e Famiglia Cristiana brindano: ci siamo liberati di Salvini

La sinistra è pronta a festeggiare l’esecutivo M5S-Pd: “Al Viminale non ci sarà più Salvini che faceva propaganda elettorale e inveleniva l’Italia”

Luca Sablone – Gio, 05/09/2019 – 19:40

Bergoglio-690x362

Applausi, urla, sorrisi e spumanti stappati: la sinistra festeggia così la nascita del governo giallorossopartorito questa mattina al Quirinale tra strette di mano e occhiolini.

Molti i partecipanti al giubilo per l’incoronamento di un esecutivo che certamente non ha ottenuto alcun consenso da parte del popolo italiano tramite le elezioni, ma che ha preso vita al termine di accordi e trattative tra due parti il cui denominatore comune – fino a pochi giorni fa – era quello dell’insulto reciproco. L’eroina nominata dai festeggianti giallorossi è quella di Luciana Lamorgese, nuovo ministro dell’Interno. Parole al miele nei suoi confronti sono state spese da Avvenire: “È un volto di donna che disegna con più nettezza i lineamenti del secondo Governo della XVIII Legislatura repubblicana“.

“Piace e convince”

Lo stile del precedente inquilino del Viminale (Matteo Salvini, ndr) ha così “segnato” i quindici mesi del Conte Primo che la nomina limpida e “tecnica” di Lamorgese alla guida dell’Interno assume un potente significato politico“. Come poteva mancare la frecciatina al leader della Lega? E infatti eccola che arriva puntualeda Avvenire, quotidiano dei vescovi: il Viminale ora verrà guidato da “una ‘servitrice dello Stato’ di lungo corso, una signora prefetto che non ha simboli di partito da esibire al bavero o comizi quotidiani da tenere, e che le divise è abituata a lasciarle agli uomini e alle donne che ha coordinato con stile ed efficacia per tutta la sua vita professionale e di cui ora sarà alta responsabile politica“. La de-partitizzazione appare come un disintossicazione “che può far davvero bene a un Paese eccitato da una continua campagna elettoral-propagandistica e che, invece, ha bisogno di più pacatezza, di più verità, di più giustizia, di rigore eguale per tutti (ministri compresi) e di serenità“.

E poi c’è Famiglia cristiana che – dopo essersi resa protagonista della vergognosa prima pagina contro l’ex ministro dell’Interno – indica il punto di forza dei giallorossi: “L’essersi liberato di Salvini, della Lega e della sua Bestia“. Anche da parte del settimanale non mancano gli elogi per la Lamorgese: “Figura di ‘civil servant’ esemplare per esperienza e competenza. Il prefetto riporterà il Viminale ai suoi compiti, che sono quelli di garantire ordine e sicurezza laddove ce n’è veramente bisogno“. E poi viene elencata una sfilza di azioni attribuita negativamente a Salvini e che ora non verrà più ripetuta: “Utilizzare il Viminale come strumento di propaganda elettorale a colpi di tweet e post in vista delle prossime elezioni, invelenire il Paese con l’odio verso migranti, rom e altri poveri disgraziati utili solo per gonfiare la pancia del Paese e a costituire da “nemico” per alimentare la macchina del consenso“.

 

ROMANZO …CRIMINALE….ultima modifica: 2019-09-07T13:08:37+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento