IL PD…E I 1.043 LADRONI..

IL PD…E I 1.043 LADRONI..

Ci risiamo, dopo lo scandalo della regione Basilicata, le indagini sul presidente della Puglia, Emiliano, ora anche l’Umbria è sotto la bufera giudiziaria, si è abbattuta sulla sanità e dirigenti umbri e di riflesso sul Partito democratico che detiene il potere in quella regione e governa da sempre,  dal lontano 1970, come dire che le radici sono così profonde che forse è la segreteria del partito PD la vera la sede…. decisionale della regione.  Proprio ieri il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha detto di voler condurre una battaglia etica e morale per selezionare la classe politica, compito arduo e sicuramente singolare perché tra arrestati e condannati per corruzione, associazione a delinquere, appalti e concorsi pubblici truccati e favoreggiamento ci sono ben 1.043 arresti eseguiti in casa PD negli ultimi 7 anni, e di questi, purtroppo per i loro iscritti, quante volte registriamo l’espulsione immediata delle persone coinvolte ? Secondo quanto emerso dall’ordinanza del gip di Perugia, “gravi indizi di colpevolezza” ricorrono nei confronti di Bocci, Pasquale Coreno e Gianpiero Bocci, in ordine al delitto di favoreggiamento. questo gravissimo episodio , secondo me, non è altro che la punta di un “iceberg” immenso che coinvolgerà, lo vedremo nei prossimi giorni, la giunta regionale e i vertici tutti della sanità umbra. Già cinque anni fa si è visto il cambiamento politico opposto nella città di Perugia dove  si è registrato “un terremoto politico” poi confermato anche a Terni dove il sindaco attuale lo scorso anno ha raggiunto il 63% dei consensi elettorali, ciò significa, secondo una mia analisi politica, che l’elettore umbro ha capito che la sinistra in ben 49 anni ha pensato solo ai suoi interessi e non a quello dei cittadini e la regolarità dei concorsi pubblici per l’ingresso di lavoratori nella sanità locale appaiano  dall’aspetto molto preoccupanti e sospetti valutando nei fatti che il sistema PD proprio non va bene, anzi ci deve essere “molta intesa” tra la segreteria regionale del PD e il governo regionale se accadono queste cose. Un sistema ben oleato e congeniato se vogliamo, perché gli arresti in Basilicata prima ed ora in Umbria devono indurci ad una profonda riflessione, ma la dirigenza del PD, con in testa Nicola Zingaretti e il suo presidente Paolo Gentiloni, sono a conoscenza che all’interno del loro partito ci sono loschi individui ? E già… perché è proprio questo il punto, il partito PD in alcune regioni ha imposto il suo “modus operandi” esattamente come la mafia, che regna sul territorio, indisturbata, decide e dispone secondo le necessità dei “capi bastoni” e dei propri interessi, fa assumere chi fa comodo e magari veicola le gare d’appalto a favore di “amici e agli amici degli amici” . Evidentemente le profonde radici avevano necessità di essere rinvigorite visto che i comuni delle due grandi città sono passate all’opposizione e c’è tanta paura di perdere anche la regione perché chi subentra poi, ha sempre la possibilità di vedere gli atti della precedente amministrazione….  .15042019

…by…manliominicucci.myblog.it

Prime ammissioni indagine arresti sanità

Testimonianze tutte la valutare, sentiti candidati e commissari

14 aprile 2019.

 © ANSA

ANSA) – PERUGIA, 14 APR – Nell’indagine sui presunti concorsi pilotati all’ospedale di Perugia arrivano le prime testimonianze. La guardia di finanza sta infatti sentendo a tappeto i candidati vincitori dei concorsi e quelli esclusi, i presidenti delle commissione e i membri degli organismi.
In diversi – secondo indiscrezioni – hanno cominciato a fornire i primi elementi. Forse facendo anche qualche ammissione.
Dichiarazioni che gli investigatori ritengono comunque tutte la valutare. Nel merito e per la loro genuinità.
Un lavoro complesso nel quale le testimonianze saranno incrociate con gli atti d’indagine già acquisiti. In particolare la notevole mole di intercettazioni telefoniche e ambientali frutto di almeno un anno d’indagine. Una sorta di puzzle che si va componendo.

IL PD…E I 1.043 LADRONI..ultima modifica: 2019-04-15T15:50:17+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento