LETTERA DI UN “MINORE SFORTUNATO”….

BUON 2019

LETTERA DI UN “MINORE  SFORTUNATO”….

BUON 2019

LETTERA DI UN “MINORE  SFORTUNATO”….

Cari tutti, oggi voglio raccontarvi della mia… breve vita, una vita piccola e corta che fa di me l’unico povero minore e  sfortunato della storia umana. Cominciamo dall’inizio, sono nato il 1° Gennaio in una famiglia molto strana e sfortunata, ci sono i miei nonni, i miei genitori, un solo fratello e una sola sorella che vive con mia nonna. Mio nonno  l’ho visto solo a Febbraio, lui ha sempre voglia di ridere e scherzare e quando ci viene a trovare arriva con tanti sacchi pieni di carta straccia e ce la…  butta addosso, perché lo fa non l’ho capito, poi curiosamente ci suona pure la trombetta…boh ..non mi sembra tanto normale, poi c’è mia nonna , lei si chiama  Pasqua è venuta a trovarci dopo mio nonno ed ha portato con se mia sorella e tante uova con lo zucchero. Mia sorella si chiama Pasquetta, come mia nonna Pasqua, è piccola e mi diverto tanto con lei, purtroppo vanno via subito e ci lasciano con un ramoscello d’ulivo in mano … e che ce ne facciamo ?  Meno male che ha portato le uova altrimenti a mangiare… il ramoscello d’ulivo sarebbe stata dura . Peccato, ma andiamo avanti nella descrizione della mia famiglia, poi c’è il mio babbo, lui si chiama Natale, ha una prominente pancia e una bella barba lunga,  però quando è arrivato dicembre, verso la metà del mese, curiosamente si è vestito di rosso ed… è sparito … su una auto strana, che invece di avere i cavalli nel cofano li ha attaccati davanti all’auto… Che strano babbo ..che ho…infatti non lo vedo da una  settimana…Poi c’è mio fratello Stefano, ma lui viene e va via velocemente, ha da fare, lavora all’estero e resta con me solo un giorno…poi va via.. Dopo c’è la mia mamma, lei si chiama Epifania, in verità la mia mamma non è molto bella, però le voglio tanto bene anche se è molto strana…anche lei come il mio babbo va in giro, e mi fa pena perché gira….con le scarpe tutte rotte…co sto freddo ..immaginate voi…povera mamma. In ultimo ci sono io, sì ..io, mi chiamo Silvestro, sono un minore sfigato e destinato ad una vita “molto ma molto corta”… nonostante ciò…  tutto il mondo, nessuno escluso,…. vuole la “mia morte”, infatti mi faranno morire oggi che è il  31 dicembre…”alla ristretta età di 1 anno”, e alla mia morte che accade ? Accade che tutti brinderanno per la mia …”morte”.. baci  e petardi in segno di gioia, e tanti  messaggini di felicitazioni… e nessuno che si ricorda di me…ma vi sembra giusto ? E dov’è l’amore per un “neonato”…nessuno che porge le condoglianze alla mia …famiglia…Vabbè…ora smetto di essere sincero e faccio il politico e vi dico una frase di circostanza : “BUON ANNO E TANTI AUGURI PURE A …VOI” ..!   31.12.2018 …

BY….manliominicucci.myblog.it

 

 

 

 

LETTERA DI UN “MINORE SFORTUNATO”….ultima modifica: 2018-12-31T17:57:27+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento