“TROPPI MORTI PER MANO DEI MIGRANTI”

“TROPPI MORTI PER MANO DEI MIGRANTI”

E’ questo il drammatico messaggio lanciato dai tedeschi e che giunge da ogni angolo della Germania, non è una mia affermazione o altro, quindi non è solo un problema italiano né dell’accoglienza nostrana ma è esattamente come ho sempre esposto nei miei diversi articoli, riferiti proprio ai migranti, è nei fatti, nei metodi e nel pensiero islamico il loro “modus operandi”. I migranti che arrivano da noi sono in gran parte musulmani, gente che per il “loro credo religioso” non hanno rispetto né amore verso gli…. infedeli ma al contrario, noi siamo solo buoni per essere massacrati e in tutti i sensi…… la mia non vuole essere un allarme ed un invito alle crociate ma i fatti sono impugnabili e indiscutibili, loro si sentono autorizzato a violentare e stuprare tutte le donne infedele, le nostre giusto per capirci, e mai le loro… perché nel farlo non si sentono né in colpa né di trasgredire le leggi dell’umanità, loro rispondono solo alle leggi coraniche, vedi Desirèe e Pamela, crimini efferati da togliere il fiato anche al peggiore dei criminali. In tutto questo l’unica nota positiva è che la Merkel andrà via, non dimentichiamolo, lei insieme alla commissione europea, Soros, Sarkozy prima e Macron dopo e ai nostri tre meraviglioso governi di sinistra, ha contribuito a riempirci di migranti che ora non si sanno più come gestire, lupi famelici in giro per le nostre strade. Già, che la ragazza di Friburgo non sia morta è un miracolo ma che dobbiamo aspettarci ancora  che vengano, drogate, stuprate e ammazzate…. le nonne per muoverci e ributtarli in mare ? Ammettere un fallimento è certamente difficile ma quando il fallimento riguarda anche i figli degli altri ebbene che tutti trovino il coraggio di dire che si è sbagliati sull’immigrazione e si prendano seri provvedimenti contro di loro, i rimpatri sono l’unica cosa rimasta da fare, e subito anche, altrimenti ci troveremo a far la guerra a loro perché quelli vogli di tornarsene a casa loro non ne hanno proprio e tante zone sono franche e in mano loro……maledetti sinistroidi….  30102018

…by manliominicucci…

Friburgo, l’orrore dei profughi: stuprano ragazza in un bosco

Uno stupro a Friburgo riaccende la polemica sull’accoglienza della Germania. Arrestati sette siriani: vivevano nel campo profughi

Quello dei migranti è stato uno dei temi più scottanti e quello che, insieme ad altri, hanno spinto verso il tramonto la parabola politica della Cancelliera tedesca.

Sono mesi infatti che diverse città tedesche sono sul piede di guerra e protestano contro l’arrivo massiccio di stranieri. I tedeschi si sono ribellati e sono scesi più volte in piazza al grido di “troppi morti per mano dei migranti”. Proteste contro la Germania dell’accoglienza ne sono sorte a Kolthen, Chemnitz e Wittenberg. E ora anche Friburgo rischia di finire in questa lunga lista di mobilitazioni contro l’accoglienza.

Il motivo? Uno stupro di gruppo che ha indigato la città. La polizia ha infatti sottoposto a fermo cautelare un gruppo di profughi siriani: tra gli arrestati ci sono otto persone, sette siriani di età compresa tra i 19 ei 29 anni e un tedesco di 25 anni. In città sono già state annunciate per stasera due manifestazioni, una dell’AfD e l’altra contro-manifestazione di chi vuole scendere in piazza per mettere in guardia da strumentalizzazioni.

Ma arriviamo alla cronaca. La ragazza è stata stuprata da diversi uomini in un boschetto dopo una serata in discoteca. I fatti risalgono al 14 ottobre. La giovane sarebbe stata sedata con una sostanza aggiunta alla bibita bevuta durante la serata. La maggior parte degli arrestati viveva nei campi profughi di Friburgo o dei dintorni

“TROPPI MORTI PER MANO DEI MIGRANTI”ultima modifica: 2018-10-30T15:26:53+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento