UNO STUPRO..SECONDO COPIONE..ISLAMICO..

UNO STUPRO..SECONDO COPIONE..ISLAMICO..

Già, ennesimo stupro di una giovane donna italiana, infedele e probabilmente di fede cristiana, lui invece è il “solito porco bastardo” di umo immigrato e che sicuramente da buon pakistano è musulmano sin dalla nascita. Oramai ci siamo purtroppo abituati allo scempio quotidiano degli stupri e violenze alle nostre donne, non c’è giorno che passi che non registriamo un’ulteriore violenza e questa volta viene da un pakistano, e che ci fa in Italia un pakistano ? Come mai tutti i pakistani e bangladesi e musulmani in genere vengono in Italia, paese povero con sei milioni di disgraziati ? Lì non ci sono guerre né si fa la fame ed allora perché vengono in un paese in evidente difficoltà economiche e non vanno nel vicino Iran o Arabia Saudita o nella penisola Arabica, terre di ricchi sceicchi e di incredibile ricchezze? Semplice, il nostro paese, in quanto infedele all’islam, è terra di conquista islamica e loro possono fare quello che vogliono seguendo i dettami coranici in assoluta tranquillità. Rammento a tutti che in Pakistan, uccidere una donna o deturparla rientra nella norma del pensiero e anche se il governo si prodiga a far vedere che sono imparziali, la cultura, la loro cultura, “cara Boldrini”, è quella e non si cambia neanche a migliaia di km. Anche questo signore sicuramente è stato “salvato in mare” dalle navi ONG della Boldrini, Bonino e Renzi ed Alfano, e io non dimentico come apparivano negli schermi  TV, come improvvisati  santi  caritatevoli della provvidenza che tendono una mano ai bisognosi. Ora che Pamela è stata fatta a pezzi e un’altra ragazza a Roma, un paio di giorni, è stata barbaramente uccisa la gente comincia a guardarsi dal pericolo… ma non lo ha ancora individuato. I responsabili principali sono quei signori e loro dovrebbero essere giudicati per alto tradimento altro che …brave persone. Ieri è successa analoga cosa a Ragusa e poi ..anni fa ancora a Rimini.. e poi …e poi…e poi ..in tutt’Italia da 10 anni a questa parte… e quando finirà ? E la colpa è sempre la nostra…mai la loro e di quelli che hanno voluto in Italia i nigeriani, pakistani, senegalesi, ghanesi, marocchini, tunisini e etc.etc.etc.. 28102018

 

Nota : post non pubblicato su Facebook islamico e pro Boldrini

                             by…manliominicucci…

 © ANSA

Violenza a studentessa,denunciato 43enne

Giovane si è rivolta a Pronto Soccorso. Denuncia a piede libero

(ANSA) – RIMINI, 28 OTT – Una studentessa riminese di 23 anni si è rivolta ai medici del Pronto Soccorso dell’Ospedale ‘Infermi’ e ha raccontato di essere stata violentata e segregata in casa per una notte da un cittadino pakistano. I medici avrebbero riscontrato ecchimosi e lividi compatibili con il suo racconto. L’uomo, identificato in un 43enne è stato denunciato a piede libero dalla Polizia per violenza sessuale e sequestro di persona.
Nel dettaglio, la ragazza, di ritorno a casa in treno da Ravenna, venerdì sera, è entrata a comprare un kebab, in una rosticceria poco lontano dalla stazione. L’uomo, dopo averle servito un panino, l’avrebbe invitata a casa con la scusa di un massaggio. La ragazza, stando a quanto lei stessa ha raccontato, prima ha rifiutato, poi si è fatta convincere. Nel suo appartamento l’uomo l’avrebbe violentata e costretta per tutta la notte. Lo straniero è stato identificato in un 43enne con permesso di soggiorno ed è stato denunciato. La denuncia è al vaglio del sostituto procuratore, Luigi Sgambati.

UNO STUPRO..SECONDO COPIONE..ISLAMICO..ultima modifica: 2018-10-28T20:40:12+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento