“LA SINDROME DI …STOCCOLMA”

“LA SINDROME DI …STOCCOLMA”

“Rai multata per un milione e mezzo di euro dall’Agcom perché non doveva mostrare al Tg2 il volto filoarabo della Svezia di oggi”. Questo è l’incredibile titolo d’apertura dell’articolo del link postato, sì…lo confesso, non sono per niente sorpreso anzi in verità mi sorprende che l’Agcom abbia multato la Rai…questa sì che e una novità assoluta, finalmente il silenzio lo si paga… ma oltre la multa, che poi in fin dei conti pagheremo sempre noi…, perché si continua a nascondere al mondo intero la questione islamica nel rapporto con l’occidente ? Il Belgio, l’Olanda, la Francia, l’Inghilterra e la stessa Svezia nascondono il vero volto dell’immigrazione forzata islamica, tutti ci nascondono la verità e… tutti fanno finta di non vedere quel che sta accadendo in Europa e cosa ancor più incredibile è che proprio “le vittime” tacciano, come misteriosamente avvolte in una sorte di “sindrome di Stoccolma”, la stessa che colpisce le vittime di un rapimento e le induce a parlar bene dei loro rapitori.…E’ una cosa così astrusa che non si riesce a trovare una minima logica in tutto questo… Certo, prima di ogni cosa è capire perché gli occidentali sono così disponibili a farsi sottomettere e a consegnare le chiavi del proprio paese a gente che non ha nessun principio di vita simile al nostro, né ha voglia di assimilarlo anzi, cerca d’imporre a tutti i costi il proprio modo di vivere, pensare e alimentarsi e soprattutto la loro fede islamica. I concetti fondamentali coranici sono stati messi in atto con fede e abnegazione assoluta da quei fedeli emigrati in questi paesi e  il drammatico risultato è che ora vi sono interi quartieri, della nostre citta occidentali, nelle loro mani, dove il tempo  e la vita quotidiana viene scandita secondo il loro stile, abitudini e secondo le loro leggi musulmane. Pensate che in città coma Londra o Stoccolma o Göteborg, sono presenti anche i tribunali islamici (Sharia Court) che si sostituiscono a quelli occidentali nelle cause e nelle condanne… Magari qualcuno che non è adeguatamente informato sull’avanzamento della religione islamica in Europa…leggendo si sorprenderà un po’…però preciso che questi  tribunali esistono da anni e non è cosa di oggi… Comprenderete ora perché i migranti che arrivano in Italia desiderano andare tutti in quei posti…lì ora, …”è casa loro”… e gli svedesi sono solo un… momentaneo fastidio, tanto prima o poi dovranno andar via ed emigrare in …Africa…o in Siberia…se non con le buone ci riusciranno con il terrorismo e con le pance delle donne musulmane. Visto e considerato che la sinistra europea spinge perennemente all’immigrazione e all’apertura insensata ai fratelli musulmani, papa compreso, a noi non resterà altro che sottometterci all’islam o convertirci alla religione islamica, è solo una questione di tempo. Chi non sceglie tra le due opzioni resta… un pericoloso “Kuffar” …e come sarà bello vedere tutte le nostre donne “radical chic”… velate da capo a piedi e segregate in casa…senza passaporto e a dover chiedere il permesso al babbo o al marito per viaggiare… evitare di bere e fumare, non guidare più l’auto e accettare tre altre belle mogli…e senza discutere e poi, “dulcis in fundo” vedere le bambine spose date agli adulti… dopo un contratto acceso e discusso con animosità…Al solo pensiero di veder tutte le radical chic che saranno sottomesse per la loro stupidità ed idiozia io…non potrò certamente dolermi, come non mi duole di quelle donne nordiche europee che ora piangono perché il futuro è tinto di nero con nello sfondo la… mezzaluna…ben vi sta…non si scherza con le religione islamica…pensavate che fosse un argomento da salotto ?  No… quello è uno stile di vita…punto…prendere o sottomettersi…riflettete donne…riflettete…..18022020   X contact : manliominicucci@gmail.com

…by… manliominicucci.myblog.it.

 

 

SECOLO D’ITALIA > POLITICA >

Tg2 nel mirino: non si racconti che l’Islam comanda in Europa

domenica 16 febbraio 10:56 – di Andrea Giorni

svezia

Rai multata per un milione e mezzo di euro dall’Agcom perché non doveva mostrare al Tg2 il volto filoarabo della Svezia di oggi.

E’ vietato raccontare la trasformazione di un paese che veniva esaltato come il cuore dell’Europa del nord e che invece oggi vede intere zone dominate da bande di importazione in cui non entra neppure la polizia.

Migranti, Gino Strada al delirio finale: paragona Meloni e Salvini ai gerarchi nazisti

Sondaggio Swg: FdI a un passo dal sorpasso sul M5S, sale la Lega. Tutti i dati

La “colpa” del Tg2

A spiegare nei dettagli che cosa accade a viale Mazzini e il pesante ingresso a gamba tesa dell’agenzia delle comunicazioni – Agcom – è il sito 7colli con un suo informato editoriale online stamane.

Il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano “ha sguinzagliato cronista e troupe. E ha raccontato a suon di reportage di Manuela Moreno che ci siano intere zone dove la polizia svedese non entra. Gli agenti non si vedono”.

Islam padrone in Svezia

“Poi – continua 7colli – lo spinoso tema dei foreign fighters. I terroristi islamici che sono pronti a tutto. Il Tg2 ha dimostrato che la situazione svedese non ha confronti in Europa, pari solo a quello del Belgio”.

E ci si chiede, dopo aver consultato fior di documentazione e informazioni provenienti sul tema da diverse fonti autorevolissime quali Bbc, Cnn e Cbs, dove sia la violazione del pluralismo. Ma soprattutto è questo il mestiere dell’Agcom, che è con un vertice che sarà rinnovato nei prossimi giorni dal Parlamento?

Anche questo è il quesito che ci si pone. Se la legge affida all’Agenzia per le comunicazioni il compito di calcolare minuti e secondi di presenza politica e se i tempi non sono rispettati, tutto si tiene. “E ci sta – aggiunge il servizio – anche perché non abbiamo dubbi su quante volte ci siano palesi favoritismi o al contrario discriminazioni. Ma se l’Agcom entra nei contenuti allora siamo oltre ogni limite e vorremmo sapere come la Rai intende tutelare le proprie professionalità”.

Anche perché la multa Agcom riguarderebbe anche altre testate della Rai…

 

“LA SINDROME DI …STOCCOLMA”ultima modifica: 2020-02-18T23:11:48+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento