EMERGENZA O OPPORTUNISMO ?

24022021 asso30 a porto empedocle, migranti3

EMERGENZA O OPPORTUNISMO ?

Solito ed ennesimo sbarco di immigrati in quello che è oramai è diventata  una vera e propria attività commerciale di import export di esseri umani con l’unico fine di spremere quelle poche risorse rimaste al nostro paese in termini di assistenza sanitaria ed economica dopo un disastroso anno di pandemia. La disoccupazione nel sud è arrivata a percentuali immaginabili e il dato è allarmante quanto socialmente preoccupante, tanti commercianti hanno abbassato le loro saracinesche e molti non le rialzeranno più… la povertà è dilagante e la luce non si vede nonostante le promesse europee del “Recovery Fund”… in verità sino ad oggi dai politici ho solo udito proclami e chiacchiere ma di soldi, nei fatti… non ho visto neanche un euro, almeno io come partita iva, non so voi che mi leggete … Situazione ancora più devastante sotto il profilo psicologico perché dopo la prima e seconda ondata di contagi ora c’è, ed è un dato di fatto già riscontrata nella provincia di Brescia, da fare i conti anche con la terza ondata in arrivo che  probabilmente ci piegherà le ginocchia e ci farà restare immobili sino al 25 di Marzo p.v.. Quindi dobbiamo cercare di sopravvivere con le già scarse risorse economiche rimaste, ma i nostri problemi, a quanto pare, non sembrano interessare i migranti che non si rendono conto che noi in questo momento non possiamo più accogliere nessuno per via di enormi difficoltà economiche e in ipotesi con le nuove restrizioni ci sarà ancora più fame e povertà… e nonostante tutte queste premesse continuano, con fare opportunistico, ad arrivare a centinaia sulle nostre coste come se il problema accoglienza e contagi del virus a loro non interessasse e non li riguardasse ma è solo un problema del popolo italiano. Quindi constatiamo un “menefreghismo inaccettabile e incosciente” da parte loro che approfittano della situazione pandemica e della confusione che regna sovrana in questo momento per partire ed arrivare indisturbati, e ciò è possibile grazie anche alla complicità della ministro dell’interno Lamorgese. Certo, arrivano nei nostri porti in un momento poco felice e non contenti di portarci il fardello dell’assistenza sanitaria ed economica da sostenere ci portano pure il contagio, rischiando di vanificare tutti i lockdown e sforzi e rinunce ai quali siamo stati costretti a subire da un anno a questa parte e non mi sembra giusto nei confronti dei 95mila morti per Covid e per tutti gli italiani che soffrono. C’è da aggiungere che i 50 migranti contagiati e trasportati sulla nave quarantena Allegra non devono far illudere che il problema sia risolto perché gli altri, quelli che viaggiavano con loro, sicuramente sono stati infettati e quindi trasferendoli nei centri di accoglienza ovviamente metteranno a rischio contagio anche gli altri immigrati precedentemente arrivati e ancora ospiti nelle strutture nell’attesa di essere smistati in Europa tra… Ventimiglia… Milano e Bari… già, per chi non lo sapesse l’Europa si ferma a Milano a nord e a Ventimiglia ad Ovest ! Persino il primo cittadino di Lampedusa chiede aiuto a Draghi : venga a vedere la situazione ! Ma quale situazione caro Sindaco… ho scritto e riscritto, da anni, che l’immigrazione via mare non cesserà più e quando la sinistra politica si sarà stancata di vederli arrivare, tanto accadrà è solo questione di tempo, e cercherà una soluzione via mare loro arriveranno via terra perché hanno capito che l’Italia è terra di conquista dove una volta giunti nella destinazione già prefissata faranno quello che vogliono. Chi ha dei dubbi chieda a Brumotti, l’inviato di “Striscia la Notizia”, informazioni sulle “attività principali lavorative” dei migranti in Italia. Mi dispiace… ma se prima comprendevo la fuga dai loro paesi d’origine per una vita migliore… ora non solo non la comprendo ma non lo tollero per niente… La morale della favole è… che io sto chiuso in casa e senza nessun ristoro e loro vengono mantenuti con i nostri soldi e questo mi irrita notevolmente. E chiedo : e perché una parte di quei soldi non li destinate a noi partite iva e ai disoccupati ?

23022021 …by…manliominicuccI.myblog.it

….

Migranti sbarcati dalla “Asso30”, in 50 sono risultati positivi al Covid

24022021 asso30 a porto empedocle, migranti3

Cronaca / Porto Empedocle

Migranti sbarcati dalla “Asso30”, in 50 sono risultati positivi al Covid

La Asso30 è a Porto Empedocle, pronti allo sbarco di 232 migranti e del cadavere

I minorenni sono stati trasferiti al centro d’accoglienza Villa Sikania di Siculiana, tutti gli altri – contagiati compresi – sono stati imbarcati sulla nave quarantena “Allegra”

Redazione

23 febbraio 2021 07:43

Immigrazione e Covid, Carmina: “Siamo preoccupati, il presidente Draghi venga a vedere la situazione”

22 febbraio 2021

Dei 232 migranti salvati da “Asso30” e sbarcati ieri a Porto Empedocle, una cinquantina complessivamente sono risultati essere positivi al Covid-19.

Dopo le procedure di foto segnalamento, i minori sono stati accompagnati al centro d’accoglienza Villa Sikania di Siculiana e gli adulti – compreso i 50 positivi al Covid – sono stati imbarcati sulla nave quarantena “Allegra” dove dovranno osservare il periodo di sorveglianza sanitaria anti-Coronavirus.  A coordinare tutte le operazioni di smistamento e trasferimento è la Prefettura di Agrigento che, negli ultimi giorni, sembra essere piombata in quelli che sono i ritmi estivi. E’ inusuale, infatti, che a febbraio si registrino così tanti sbarchi su Lampedusa e non solo.

EMERGENZA O OPPORTUNISMO ?ultima modifica: 2021-02-23T20:23:04+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento