“WOMEN LIVES MATTER” !

26112020 FEMMINICIDIO

“WOMEN LIVES MATTER” !

Il 25 Novembre  è quel meraviglioso giorno dedicato alle donne, ricordo che lo scorso anno , proprio in questo particolare ricorrenza un caro amico mi rivolse una domanda alquanto singolare, lui, incuriosito, voleva sapere perché mai ero cosi determinato a difendere le donne e in particolar modo le giovani donne, posto il quesito gli risposi : “amo le donne e le difendo perché sono figlio di … una donna” ! Mi guardò compiaciuto… e chinando il capo mi salutò e andò via con l’espressione incerta marcata sul viso, quella di chi rifletteva sul momento… Inutile che stia a ripetermi per l’ennesima volta, loro sono il fulcro della vita umana e senza di loro la vita stessa non esisterebbe, questo è l’esatto pensiero esternato lo scorso anno a coronamento di un anno di denunce di stupri, massacri a danno del sesso debole,  di crimini perpetrati tra le mura domestiche, di  efferati omicidi nei luoghi pubblici o peggio nelle chiese per mano di folli o terroristi islamici. Già, perché oggi non è solo la giornata riservata e dedicata solo alle donne sposate, ma è anche, e soprattutto, la giornata contro la violenza di tutte le donne del mondo… bambine comprese, e sinceramente duole profondamente ascoltare in Tv che bisogna combattere a tutti i costi la violenza domestica, far pressioni sui mariti o fidanzati  in tutti modi affinché imparino a non essere più violenti e a rispettare la loro partner. Bene, anzi benissimo, però… chiedo, ma per le donne in giovane età che non hanno né mariti né fidanzati ma sono costrette, da evidenti circostanze di carattere religioso o da usanze tribali, ad averlo quel marito violento e stupratore… sì parlo proprio di quella violenza che non viene mai menzionata in questo giorno, per loro che si fa ? Ascolto tutti indistintamente a prodigarsi e a consigliare soluzioni possibili e alternative varie alla violenza, pareri ed opinioni che sono giuste e le condivido ma perché non si adoperano con lo stesso criterio e forza di combattere i violenti per le bambine e le giovani donne di tutto il mondo ?  Noi italiani guardiamo solo nell’orticello di casa nostra  e solo in questo giorno… e magari ci indigniamo se una povera donna , madre di tre figli, viene scannata barbaramente nel suo letto di casa oppure se una donna matura decide di avere una relazione con un giovane uomo e poi ne rimane accoltellata e buttata tra gli scogli del mare come un sacchetto di plastica, sono fatti che devono indurci a comprendere sino in fondo quanto sia labile la mente umana nel rapporto con le donne e quanto sono fragili gli uomini quando perdono la sicurezza della proprietà del “corpo di una donna “… eterno oggetto del desiderio maschile. Oggi la giornata è iniziata proprio male ed è continuata male, perché mi sarebbe tanto piaciuto che nel giorno della donna tutti i media si fossero ricordati che anche le donne che hanno diritto alla vita  e il titolo di questo articolo è eloquente e la dice lunga, sì…”women lives matter” interamente dedicato alle donne e portato in omaggio a tutte le vittime della follia omicida di genere, nella speranza che tutti riflettano, anche perché, forse… in questo momento mentre scrivo, ci potrebbero essere altre identiche situazioni di donne al limite della vita com’è accaduto oggi a Catanzaro e Padova. Le bambine sono anche donne, le ragazze sono donne, le spose e le fidanzate sono donne come lo sono le mamme e le nonne, ed allora cari maschietti tutti, per piacere… non ammazzate le vostre mogli, fidanzate, madri o nonne per una dose di coca o per stupida gelosia… perché qualunque donna è patrimonio dell’umanità e voi… non avete nessun diritto ad intaccarlo né di privare della vita un corpo femminile. Questo messaggio è destinato non solo agli uomini folli che uccidono le proprie donne ma è indirizzato in particolar modo a quegli uomini che non sono per niente folli, anzi… sono perfettamente sani ma che  osservano certi dettami e usanze rivoltanti. Concludo con l’auspicio che il prossimo 25 novembre 2021 la mia potrà essere una narrazione diversa da questa di oggi… lo spero, ma non credo che cambierà qualcosa.  25112020

…by… manliominicucci.myblog.it

 

 

CRONACA

25/11/2020 08:58 CET | Aggiornato 8 ore fa

Catanzaro e Padova, altri due femminicidi nel giorno contro la violenza sulle donne

Un marito ha ucciso la moglie con una coltellata a Cadoneghe. Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato occultato tra gli scogli a Stalettì

  • 26112020 FEMMINICIDIO

ARTEM_FURMAN VIA GETTY IMAGES

Un uomo di 40 anni ha ucciso la moglie con una coltellata al petto, ferendola da parte a parte. L’omicidio è avvenuto a Cadoneghe, in provincia di Padova, proprio nel giorno contro la violenza sulle donne.L’omicida si chiama Jennati Abdefettah, ha 40 anni, è marocchino e fa il magazziniere. I tre figli che abitavano con la coppia sono stati affidati a un’amica della madre che abitava vicino a loro. A chiamare i carabinieri è stato proprio l’omicida nella notte.
La donna è stata trovata distesa nel suo letto. In passato sembra che lei avesse denunciato il suo comportamento violento, ma poi aveva ritrattato. Sul posto i carabinieri del nucleo investigativo, il pm di turno Marco Brusegan, il medico legale Antonello Cirnelli. In Calabria si indaga in queste ore su un altro femminicidio. Una donna di 51 anni è stata uccisa con numerose coltellate a Stalettì, sulla costa ionica catanzarese. Un uomo è stato sottoposto a fermo del pm perché ritenuto l’autore dell’omicidio. Si tratta di un 36enne di Badolato che, secondo le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e della Compagnia di Soverato aveva una relazione extraconiugale con la donna. Il movente del delitto, secondo i primi accertamenti, è di natura passionale. Il corpo è stato trovato nella tarda serata di ieri dai carabinieri della Compagnia di Soverato occultato tra gli scogli. Da un primo esame esterno è emerso che è stato raggiunto da numerosi fendenti, utilizzando verosimilmente un coltello dalla lama lunga. La donna, secondo la testimonianza dei familiari, era irreperibile dalle precedenti 24 ore.

 

 

“WOMEN LIVES MATTER” !ultima modifica: 2020-11-25T20:47:12+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento