L’ODIO VINCE SEMPRE !

L’ODIO VINCE SEMPRE !

Purtroppo è proprio così, dopo la morte di John Floyd negli Usa si è scatenata una guerra di odio contro le forze di polizia, odio e violenza che hanno portato alla massima tragedia di oggi, due agenti, vittime di un vero e proprio attentato terroristico di matrice odiosa colpiti da proiettili e ricoverati in fin di vita in ospedale. Sicuramente solo ora i democratici e Biden si renderanno conto che quando dicevo e scrivevo che era pericolosissimo strumentalizzare certi fenomeni criminosi il cui epilogo è sempre violento. Sostenere una protesta antirazzista contro la polizia, che in verità non merita di essere definita razzista, con tanto odio si poteva immaginare che l’epilogo sarebbe stato solo questa, ovvero il tentativo dell’eliminazione fisica degli agenti… e alla fine oggi ci sono riusciti. Poi, vergognosamente, gli antirazzisti e democratici, non contenti di vedere in fin di vita due poliziotti, sono andati anche davanti all’ospedale, auspicando loro con urla e schiamazzi la morte ? Continuate a strumentalizzare l’odio perché queste scene di violenza e soprusi li stiamo vedendo anche in Italia. L’odio porta solo violenza… cari democratici e antirazzisti… 13092029

…by… manliominicucci.myblog.it

 

13 SETTEMBRE 2020 17:00

Usa, vice sceriffi feriti: Trump ritwitta video sparatoria | “Se muoiono, processo veloce e pena di morte”

15092020 assassinio 2 polizziotti

Entrambi “hanno riportato molteplici ferite da arma da fuoco e stanno lottando per le loro vite”, recita il tweet della polizia. I manifestanti bloccano lʼingresso in pronto soccorso urlando “speriamo che muoiano”

 

“Se gli agenti muoiono, pena di morte per il killer”. Donald Trump invoca la pena capitale per l’uomo che sabato ha teso un agguato a due vice sceriffi nella contea di Los Angeles. Il presidente aveva pubblicato sul suo profilo Twitter il video della sparatoria. Nel frattempo i manifestanti si sono radunati in protesta davanti al pronto soccorso, bloccando il passaggio delle ambulanze al grido di “speriamo che i poliziotti muoiano“. I due vice sceriffi, un uomo e una donna, sono stati raggiunti da numerosi colpi d’arma da fuoco mentre erano seduti nella loro auto di pattuglia vicino una stazione della metropolitana. I due sono giunti in ospedale in condizioni critiche e i medici li hanno sottoposti ad un intervento chirurgico.L’ufficio dello sceriffo della contea di Los Angeles ha diffuso in un tweet le immagini dell’agguato, nel quali si vedono una persona che si avvicina all’auto camminando e apre il fuoco attraverso il finestrino prima di fuggire di corsa. Il video è stato ricondiviso anche dal presidente Trump, che ha definito l’autore “un animale pericoloso”. Come riporta l’ufficio di polizia di Los Angeles, entrambi “hanno molteplici ferite da arma da fuoco e stanno lottando per le loro vite”. L’autore del gesto “non è stato ancora catturato”. Sempre le forze dell’ordine hanno lanciato un appello rivolto ai manifestanti per non ostruire le vie di accesso al pronto soccorso: “È in gioco la vita delle persone quando le ambulanze non possono passare”.

 

 

L’ODIO VINCE SEMPRE !ultima modifica: 2020-09-14T20:07:56+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento