ACQUE… TEMPESTOSE !

ACQUE… TEMPESTOSE !

Sì mette male la situazione politica e militare nell’est del mar Mediterraneo, la Grecia pare non intenda recedere dallo sfruttamento dei giacimenti petroliferi al largo dell’isola di Cipro, quella di parte greca, e non ha nessuna intenzione di sottomettersi alla prepotenza turca che mostra i muscoli in ogni occasione, e allora… risponde alla grande, senza tanti giri di parole sta riorganizzando le forze armate e acquistando ingenti armi da attacco e difesa, sia aeree che navali, la Turchia è avvisata e ora stia in guardia. Ovviamente dovrebbe essere la Francia il fornitore ufficiale di armi del paese ellenico e questo lascia intendere quanto sia teso il rapporto tra il paese transalpino e quello turco, tensioni che non si cercano di nascondere vista l’antipatia di Macron verso il dittatore turco. Erdogan in politica estera sta giocando duro e alzando la posta del gioco in modo molto pericoloso sia in Libia che in Grecia, ma sbaglia, perché l’Europa non starà sempre a guardare in silenzio i suoi movimenti nel Mediterraneo, infatti dopo Macron anche la Merkel lo ha minacciato di sanzioni economiche per i “tanti giri di vite impressi” nella politica interna con le limitazioni della libertà individuale e le continue operazioni di natura militare estera aggressive. È chiaro quanto ovvio che io propenda per una soluzione pacifica, la guerra è sempre un disastro e non è proprio il caso di parlarne in un momento così drammatico per l’umanità, meglio dialogare che sparare, ma se è proprio impossibile evitare di farlo… Bene… io sto con i greci !L’unica cosa che mi rammarica in tutto questo brutto scenario di politica internazionale è l’assenza, quasi vomitevole, della solita commissione dell’unione europea e della NATO, non prendono mai una posizione chiara e distinta e della vecchia padrona del “Mare Nostrum”… cioè noi… totalmente inesistenti . 13092020

…by…manliominicucci.myblog.it

X contact : manliominicucci@gmail.com

 

Grecia:premier annuncia piano per ‘ingente’ acquisto di armi

Atene comprerà 18 caccia e arruolerà 15.000 militari in più

14092020 PREMIER GRECO

Redazione ANSAROMA

12 settembre 2020

(ANSA) – ROMA, 12 SET – Il premier greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato un piano per un “ingente” a acquisto di armi e una revisione complessiva delle forze armate della Grecia mentre continuano a salire le tensioni con la Turchia nel Mediterraneo orientale. Mitsotakis ha detto che la Grecia intende acquistare 18 caccia Rafale, fregate ed elicotteri.
Nel piano anche l’arruolamento di 15.000 militari in più e un maggiore stanziamento di risorse al settore della difesa.
(ANSA).

ACQUE… TEMPESTOSE !ultima modifica: 2020-09-13T15:14:04+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento