ANTAGONISTI O DELINQUENTI ?

ANTAGONISTI O DELINQUENTI ?

Infatti la domanda è d’obbligo per capire se questi individui, che si fanno chiamare “Antagonisti”…, fanno politica rivoluzionaria sovversiva contro lo stato italiano o sono solo amici dei delinquenti ? Qual è il loro vero ruolo nella società italiana ? È ovvio che il semplice cittadino, che legge il link postato, si chieda chi realmente siano questi elementi sovversivi e che diritto hanno per offendere, picchiare e ridicolizzare continuamente le forze di polizia quando devono intervenire per la sicurezza pubblica o a difesa di qualcuno e ci son sempre loro che li vedono protagonisti in negativo ? Non ho mai capito perché a loro, ai centri sociali e migranti è sempre stato permesso e concesso tutto, anche di occupare abusivamente le case a dispetto delle leggi e della proprietà privata e nonostante ciò ancora oggi non vengono dichiarati bande e debitamente sciolte. Al contrario ci preoccupiamo dei movimenti politici che si richiamano alla destra estrema e che nulla di violento si riscontra in loro, né si sono mai permessi di offendere o attaccare le forze di polizia e sono oggetto di continui attacchi dei parlamentari e giornali della sinistra, mentre si permette agli antagonisti e compagni di continuare ad essere violenti e padroni delle città nel… silenzio totale…Due pesi e due misure…! . È ovvio che oggi paghiamo le conseguenze dello stupido e becero, quanto ipocrita, buonismo e tolleranza verso le organizzazioni di sinistra. Ora andiamo ai gravissimi fatti, se ho

ben capito la sequenza dell’episodio criminale, una cinquantina di antagonisti sono intervenuti in difesa di due rapinatori, loro avevano appena derubato un povero anziano, e quindi arrestati dalla polizia per il reato appena compiuto. Gli “antagonisti”o meglio i complici dei delinquenti, sono prontamente, intervenuti in difesa dei due delinquenti con il chiaro intento di liberarli ed impedire l’arresto e qui che è nato un vero scontro fisico tra le forze di polizia e gli amici dei delinquenti. Mi chiedo come avranno fatto poi così velocemente a sapere le cose e ad organizzarsi per intervenire? Sinceramente mi da…da pensare…troppe coincidenze e celere interventismo sono fatti estremamente sospetti. Comunque vediamo cosa succede perché la situazione è in piena evoluzione e i fatti risalgono a poche ore fa. E voglio vederli ora che diranno gli amici degli Antagonisti… la Boldrini, Zingaretti e Fratoianni… chissà cosa diranno. 19042020

…by… manliominicucci.myblog.it

X contact : manliominicucci@gmail.com

 

19 APRILE 2020 17:38

Torino, antagonisti contestano poliziotti impegnati in un arresto: “Diffondono il coronavirus”

20042020 Antagonisti Torino

Gli agenti stavano arrestando i due presunti autori di una rapina a un anziano. Quattro contestatori in manette, 7 agenti contusi

Momenti di tensione a Torino in occasione dell’arresto di due presunti autori di una rapina a un anziano. Alcune decine di persone, identificate dalla polizia come “antagonisti”, hanno contestato e tentato di ostacolare l’intervento degli agenti. “Il virus – ha detto un dimostrante – lo hanno portato in giro loro. Ci stanno facendo ammalare”. Dopo i disordini, quattro antagonisti sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale.

I presunti rapinatori, due marocchini di 28 e 36 anni, hanno strappato la catenina dal collo di un pensionato, che è caduto procurandosi lesioni, e quindi sono fuggiti insieme sulla stessa bicicletta. La vittima dell’aggressione ha chiamato le forze dell’ordine, e i poliziotti poco dopo hanno individuato i due in corso Giulio Cesare, a pochi passi da una casa occupata.

 

Al momento dell’arresto sono però arrivati anche gli antagonisti, una cinquantina in tutto, che hanno tentato di ostacolare i poliziotti: “Non ci danno i soldi per sopravvivere. E’ ora di scendere in strada e dare alla polizia e ai politici quello che loro stanno dando a noi”, hanno spiegato i dimostranti. A quel punto gli agenti hanno chiamato i rinforzi, e alla fine, oltre ai due marocchini, sono stati arrestati anche quattro manifestanti, due uomini e due donne, mentre altri tre sono stati denunciati dalla Digos. Durante il trambusto, 7 agenti sono rimasti contusi.

ANTAGONISTI O DELINQUENTI ?ultima modifica: 2020-04-20T17:17:19+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “ANTAGONISTI O DELINQUENTI ?

  1. Caro Manlio , consentimi di rivolgermi a te in modo fraterno poiche’ dopo aver letto da un paio di mesi i tuoi scritti, è come se li avessi scritti personalmente!!!! Però vedi, avendo 84 anni, continuando a scrivere di archeologia (che da’ origine al mio pseudoneo “gianparcheo36 ” , ho acquisito una maturità che mi consente di non arrabbiarmi piu’; difatti le vicende vissute e la storia romana insegnano. Quindi tu ti chiedi se “esercitano l’uno o l’altro mestiere” come da tuo interrogativo; ma è semplice!!!! si sono trovata questa “attivita’” e stai tranquillo che ci VIVONO (QUALCUNO LI SPONSORIZZA). Cio’ avviene frequentemente in Italia, dove la maggior parte prefessa “vivi e lascia vivere”, “annamo a fasse na magnata”, purche’ non si lavori (anche poiche’ ormai la cultura è un hobby e, soprattutto non serve prendere DECISIONI SECONDO LOGICA E RAGIONE!!!! Ormai andiao verso le scimmie, per poi tornare a Neandertal. Quindi non ti arrabbiare , tanto mi sembra che agli attuali abitanti dell’Italia non interessa se il Paese venga guidato secondo logica e raziocinio ( a proposito ANCORA NON ABBIAMO LE MASCERINE!!!! DOVEVA ESSERE LA PRIMA NECESSITA!!!!).
    NON VEDO ALL’ORIZZONTE TANTI CORAGGIOSI E FRANCAMENTE, PER QUEL CHE MI RIMANE DI VIVERE, MI DESTA SOLO “CURIOSITA”.

    • Caro Giancarlo, grazie per il tuo interessantissimo e prezioso commento, ricco di saggezza, esperienza e di insegnamenti che nella vita sono propri solo dei nostri cari fratelli …”meno giovani”…e in grado di trasmettere con la necessaria virtù.. Mi onora leggerti e constatare di condividere appieno quanto scrivo…per me che opero solo per amore del popolo e senza compenso è il più alto riconosiomento che si possa ricevere. Un forte abbraccio…e lunga vita a te..
      Manlio

Lascia un commento