E’ INCREDIBILE…SIAMO ALLE PANTOMIME E NEL RIDICOLO.

E’ INCREDIBILE…SIAMO ALLE PANTOMIME E NEL RIDICOLO.

UNA SCASSATA AUTOVETTURA, RENAULT 4  VECCHIA DI 50 ANNI PERCORRE  MIGLIAIA DI KM DALLA FRANCIA SINO AD ACITREZZA (CT) INDISTURBATAMENTE,  LIBERAMENTE IN LUNGO E IN LARGO PER IL TERRITORIO ITALIANO E NESSUNO, DICO NESSUNO  LA BLOCCA ? E’ CURIOSO DAVVERO, SICURAMENTE SUI SARA FERMATA PER FARE BENZINA ED ACQUISTI NECESSARI ALIMENTARI E NESSUNO NEL BLOCCO TOTALE DELL’ITALIA SI è ACCORTO DI LEI ?

GIA’ UN’AUTOVETTURA IN QUELLE CONDIZIONI….PASSA INOSSERVATA…MA ROBA DA PAZZI..

EGRIGIA SIGNORA MINISTRO DEGLI INTERNI MA CHE DIAVOLO FA ?

DUE PESI E DUE MISURE  O I PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI VALGONO SOLO PER NOI ITALIANI E NON PER GLI STRANIERI ?

CIOE’, IO PER ANDAR A FAR SPESA DEVO DICHIARARE ANCHE IL COLORE DELLE MIE MUTANDINE E NON POSSO USCIRE DAL MIO COMUNE DI RESIDENZA NE’ DI CASA  E QUELLO GIRA LIBERAMENTE PER I C…I  SUOI SU TUTTO IL TERRIRIO ITALIANO ?

OKAY…DOVRA’ PUR FINIRE L’EMERGENZA…E FINIRA’…… 23032020

…by… manliominicucci.myblog.it

X contact : manliominicucci@gmail.com

…..

renault4-4

ARTICOLO REDATTO DALLA TESTA GIORNALISTICA

Chi sostiene che le foto che fanno riferimento alle centinaia di macchine transitate a mezzanotte sullo stretto di Messina sono false è un depistatore oltre che un imbroglione. Ho fatto rintracciare una comitiva di francesi che su una Renault 4 hanno attraversato indisturbati l’Italia è ieri, verso mezzanotte, hanno attraversato lo Stretto di Messina. Li abbiamo fatti pedinare attraverso la Polizia Municipale di Messina, sezione giudiziaria e in seguito bloccati ad Acitrezza dai carabinieri e dalla polizia municipale locale, mentre cercavano di ricongiungersi con un’altra comitiva di francesi. Dopo il blocco li abbiamo fatti mettere subito in in quarantena”. A riferirlo è il Sindaco di Messina, on. Cateno De Luca.

“Non solo a causa di certi inetti che sono al posto di comando – continua De Luca – ci stiamo infettando, ma in violazione delle leggi ci stanno anche avvelenando, facendo entrare chiunque in Sicilia, senza alcuna tracciabilità, per come previsto dalle ordinanze del Presidente della Regione Siciliana e dai DPCM.

Stasera – conclude il Sindaco Peloritano – attendo alle ore 20:00 il Presidente Musumeci al porto di Messina rada San Francesco, perché così le sue ordinanza sono carta igienica. Ribadisco che è inutile continuare a protestare dai Social network, occorre scendere in trincea e sporcarsi le mani.

Di seguito i dati che il Sindaco De Luca ha reperito per tramite della sezione giudiziaria della Polizia Municipale di Messina:

Autovettura Renault 4
Imbarcata sulla Caronte ore 00:20
Targa ER399JH
Distretto Francese 56
(localita VANNES – Francia)
Intestata a XXXXX XXXXX – nato a AURAY (Francia)
Il XX/XX/XXXX e residente a CARNAC (Francia) in Rue Du Po, 155
L’autovettura è stata revisionata l’ultima volta il 31/10/2019.
A bordo: 3 giovani, 2 maschi ed una donna, ed un cagnolino

 

E’ INCREDIBILE…SIAMO ALLE PANTOMIME E NEL RIDICOLO.ultima modifica: 2020-03-24T19:42:12+01:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento