CHI LA FA…L’ASPETTI..

CHI LA FA…L’ASPETTI..

Già cara e vecchia Germania dal cuore rigido e freddo, devi sapere che i rapporti di amicizia, affari e collaborazione si stabiliscono quando le cose vanno bene, quando si fanno soldi, l’economia gira e non ci sono poveri e migranti per le strade…allora stabilire dei solidi rapporti di solidarietà è una cosa del tutto normale e logica. Se non si osservano e si rispettano questi basilari concetti di una società civile e moderna ma si opera in modo diverso o addirittura all’opposto, direi che è ovvio che  in momenti di difficoltà i vecchi amici trascurati ed offesi, ora diventati avversari, non ti rispettino e gioiscano delle tue sofferenze. Il paese tedesco è entrato in una recessione senza precedenti, spaventosa e i media tacciono ma le cose vanno malissimo da loro, e non so se riuscirà ad uscirne nei prossimi 5 anni, la vedo dura perché le loro produzioni, sicuramente di levata qualità ma costosissime, al momento non hanno mercato proprio per via dei loro costi elevatissimi inaccessibili alla fascia medio bassa della popolazione europea. Sono anni che vado predicando che la commissione europea ha sbagliato e di tanto le sue strategie economiche, ridurre l’Europa ad un continente di “morti di fame” e di lavoratori sottopagati non avrebbe portato a niente… ma solo fame e povertà. La commissione europea è stata sorda ai problemi dei greci, disinteressata ai quasi sei milioni di nuovi poveri italiani e pretende ancora la forbice dei tagli alla spesa pubblica…e allora chiedo a quei luminari : ma con quali soldi i cittadini europei possono acquistare i beni durevoli tedeschi ? E’ qui che l’idiozia economica europea ha preso il sopravvento, cioè impoverire gli altri stati non fa certamente arricchire Germania e Francia, forse lo era nelle loro intenzioni ma nel pratico questa politica porta solo al crollo produttivo delle industrie  europee e quelle tedesche in particolare. E c’è di più, tutto questo accade mentre si è ancora in attesa di capire meglio i famosi dazi americani di Trump sulle auto europee che sarà la mazzata infernale sul capo della produzione tedesca. E  ricordiamolo che noi italiani non avremo questi problemi perché FCA è americana, mentre Francia e Germania saranno i primi ad essere colpiti ed anche pesantemente.  Ed ora spiegatemi perché un investitore straniero dovrebbe metterci i suoi soldi e investire in Germania con un prospettiva del genere ? …è da folli pensare di farlo. 14082019

…by…manliominicucci.myblog.it

……………………….

epa07720999 German Defense Minister Ursula von der Leyen and nominated President of the European Commission speaks after a vote at the European Parliament in Strasbourg, France, 16 July 2019. European Parliament voted in favor of Ursula von der Leyen as the new President of the European Commission.  EPA/PATRICK SEEGER

Germania: crolla fiducia investitori

Peggio di stime al livello più basso dal 2011

epa02860526 Analysts watch stock prices on the trading floor at the Westpac Bank in Sydney, Australia,  on 09 August 2011. Carnage on overseas share markets spread to the local bourse on 09. August with Australia now considered a bear market amid a crisis in investor confidence and margin calls.  EPA/PAUL MILLER AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Redazione ANSAROMA

13 agosto 2019

(ANSA) – ROMA, 13 AGO – Crolla la fiducia degli investitori in Germania. L’indice Zew che misura il sentiment delle aspettative ad agosto crolla a -44,1 da -24,5 del mese di luglio. Si tratta del livello più basso dal 2011. Le attese degli analisti erano per un peggioramento contenuto a -28.

CHI LA FA…L’ASPETTI..ultima modifica: 2019-08-14T14:06:57+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento