LO STRISCIONE DELLA VERGOGNA !

LO STRISCIONE DELLA VERGOGNA !
Caro amico di Napoli, forse è meglio che tu sappia che se in una società, spa o srl qualsiasi, i dipendenti e dirigenti rubano denaro e materiale la colpa è sempre del vecchio amministratore e mai del nuovo che subentrando eredita l’ammanco, anche perché evidentemente i bilanci, sicuramente sono stati taroccati e falsati. Ora capisci bene che i 49 milioni li deve restituire la Lega Nord e non il segretario del nuovo partito che è la Lega di Salvini, quindi due cose un tantino diverse ma non da confondere, infatti lui ha cercato di rimediare solo per difendere il prestigio del partito oramai compromesso,. Che poi tu, ti faccia imbrogliare e strumentalizzare come “l’idiota del villaggio “è cosa grave e deludente. I soldi rubati, per esempio sono quelli degli SMS, soldi donati da privati cittadini e destinati ai terremotati e utilizzati per altri usi che nulla hanno a che vedere con le zone terremotate stesse, o anche come i soldi rubati ai risparmiator delle banche venete e toscane per l’acquisto di “obbligazioni carta…straccia” vendute con l’inganno nelle banche dei parenti del PD. E te ne dico un’altra che tu non sai “caro amico napoletano” e che è stata volutamente tenuta nascosta, l’ex presidente Renzi, ha depenalizzato l’appropriazione indebita sulle ritenute d’acconto, tradotto in semplici parole significa che chi ha rubato i soldi ai suoi agenti-dipendenti, trattenendo le ritenute d’acconto nelle fatture e non le ha poi versate all’erario il denaro trattenuto, l’hanno fatta franca perché il reato è stato cancellato. Certo…con questo Renzi diventa complice di furti che nei fatti con la depenalizzazione ha fatto diventare legali. Ora se tu in ogni occasione citata, avessi esposto uno striscione nel tuo bel balcone di casa, allora io ti avrei capito ed anche apprezzato, sì, perché uno che denuncia un ladro merita sempre rispetto, invece tu no, hai nascosto tanti furti e sei diventato complice nel momento in cui hai esposto quello dei 49 milioni. Vedi ti ho dimostrato che non sei un eroe come tu pensavi ma un volgare complice di chi ha rubato e sei rimasto in silenzio.. esattamente come un testimone oculare dinanzi ad un crimine camorristico che se sta zitto per comodità. Pensaci bene su quel che hai fatto e non sentirti orgoglioso anzi sei stato solo uno strumento della propaganda.16052019

…by…manliominicucci.myblog.it

 

…….

 

Napoli,su balconi striscioni antiSalvini

Sui social le foto, domani attivisti in piazza

© ANSA

Uno degli striscioni di contestazione al  ministro Matteo Salvini, atteso domani pomeriggio a Napoli per una riunione del comitato provinciale per la sicurezza, esposti oggi  sui balconi di diversi quartieri della città , 15 maggio 2019
ANSA /

Redazione ANSANAPOLI

15 maggio 2019

(ANSA) – NAPOLI, 15 MAG – Dal rione Sanità allo storico quartiere Materdei, dai Decumani alle Vele di Scampia: crescono in città gli striscioni contro il vicepremier e ministro degli Interni Matteo Salvini, atteso domani pomeriggio a Napoli per una riunione del comitato provinciale per la sicurezza. Una iniziativa spontanea che si alimenta attraverso i social (su Facebook è stato creato un gruppo ad hoc, con una ventina di iscritti) e che oggi viene rilanciata da Potere al Popolo e dagli attivisti di “Je so pazzo”.
“Prendi una bomboletta, un telo grande e visibile, scrivi ‘Salvini Napoli non ti vuole’, esponi lo striscione da una finestra o un balcone di casa”, chiedono gli attivisti ai cittadini. Domani alle 18 si terrà una manifestazione in largo Berlinguer “per dire con chiarezza che Napoli non accoglierà mai il ministro dell’odio e del razzismo”.

LO STRISCIONE DELLA VERGOGNA !ultima modifica: 2019-05-16T16:28:35+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “LO STRISCIONE DELLA VERGOGNA !

  1. Pingback: My Homepage

Lascia un commento