ARROSTO BRUCIATO DI DONNA..!

ARROSTO BRUCIATO DI DONNA..!

Bentornati nel mondo horror e nella graticola del mondo islamico, ne sentivamo proprio la mancanza, oggi come “menù abbiamo il solito arrosto al kerosene”, niente di nuovo, loro sono tradizionalisti e conservatori e quando c’è da punire qualcuno, in particolare una donna che osa ribellarsi, le rigide raccomandazioni sono sempre le solite, una bella donna ai ferri è la regola viene rispettata appieno con la gioia e soddisfazione di tutti…o forse no ..i genitori forse no …oppure pure loro sono felici ?  Infatti dopo l’ennesimo… “arrosto bruciato”, credo che nessuna donna oserà più denunciare uno stupro o un tentativo di violenza sessuale ricevuto da un credente islamico, specie poi se la denuncia è proprio nei confronti di un religioso di una scuola islamica che diffonde le idee egli insegnamenti coranici anche in merito alle punizioni esemplari ai blasfemi…mamma mia, come si può permettere che una donna…si una donna…, che per la religione islamica ha poco valore  rispetto ad un uomo, infanghi il nome e l’onore del preside di una scuola islamica…? Come si permette di discutere le voglie sessuali “dell’arrapato islamico” che ha agito secondo i canoni coranici ? Lei doveva soggiacere e rendersi disponibile oppure rifiutarsi e allontanarsi senza denunciare nulla ovviamente, perché il “brav’uomo” ha tutto il diritto di essere arrapato come un toro e ovviamente la colpa  è solo sua …che lo ha provocato…. in quanto donna e lui …”poverino”…non ha potuto neanche sfogarsi. Peccato per il povero uomo, però ora, sicuramente nella sua scuola nessuna più si permetterà di discutere le sue voglie e quindi nei fatti, lo sporcaccione potrà fare tutti i “porci comodi suoi” restando sempre impunito, si è vero che è stato arrestato ma sicuramente in aula di tribunale si dimostrerà che la “bruciata viva” si era inventata tutto per denigrarlo…poi…è una donna….cosa volete che conti una donna. Ebbene che …”l’arrosto vivo” sia d’esempio e di monito per tutte le donne occidentali, preparatevi a modificare il vostro stile di vita e modo di ragionare e cambiate la vostra mentalità, quindi prepariamoci ad accogliere la religione musulmana e non facciamoci trovare impreparati, donne mi raccomando, copritevi tutte perché se vi violentano non lamentatevi,  è solo colpa vostra e soprattutto non sporgete denunce, perché se lo fate…rischiate di essere arrostite vive e …ve lo meritate… perché io, vi ho avvisato…e ampiamente illustrate le motivazioni. Per concludere un pensiero, va allo sfortunato arrapato preside, che oltre a non aver sfogato la propria libidine ora deve anche affrontare un processo penale …ma roba da….”ridere”.. ma sì…diciamo da ridere. 20042019

…by…manliominicucci.myblog.it

…………………………

Bangladesh, bruciata dopo denuncia abusi

Studentessa aveva rivelato attenzioni ‘inappropriate’ a scuola

© ANSA/

epa07450486 Bangladeshi students block road, holding placard as they chant slogans demanding justice for a victim of road accident, in Dhaka, Bangladesh, 20 March 2019. According to the local media report, a university student named Abrar Ahmed Chowdhury was killed in a road accident on 19 March near the Bashundhara Residential Area in Dhaka city Bangladesh.  EPA/MONIRUL ALAM

Redazione ANSAROMA

19 aprile 2019

(ANSA) – ROMA, 19 APR – Una ragazza del Bagladesh di 19 anni, studentessa di una scuola islamica, è stata bruciata viva dopo aver denunciato di aver subito molestie sessuali da parte del preside. Nusrat Jahan Rafi – riporta la Bbc – è stata cosparsa di kerosene e data alle fiamme nella stessa scuola dove erano avvenuti gli abusi. La giovane, originaria di Feni, una piccola città a 160 chilometri a sud di Dhaka studiava in una madrasa, la scuola coranica. Il 27 marzo ha raccontato che il preside l’aveva chiamata nel suo ufficio e l’aveva toccata ripetutamente in maniera ‘inappropriata’. Poi era fuggita per evitare il peggio. Pur sapendo i rischi che correva, ha denunciato il fatto alla polizia. Il preside è stato arrestato ma molta gente è scesa in piazza chiedendone il rilascio. Nusrat è tornata a scuola il 6 aprile per sostenere gli esami finali: alcune persone nascoste sotto un burqa l’hanno circondata e le hanno dato fuoco. La polizia ha arrestato 15 persone, tra cui alcuni adolescenti, coinvolti a vario titolo nell’omicidio.

ARROSTO BRUCIATO DI DONNA..!ultima modifica: 2019-04-20T13:38:48+02:00da manlio22ldc
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento